Antonella Ruggiero Malattia

Antonella Ruggiero Malattia, L’artista Antonella Ruggiero ha una vasta gamma di interessi musicali e la sua estensione vocale elevata le consente di passare con facilità tra toni pop e leggeri di soprano. Il suo repertorio comprende una vasta gamma di stili, tra cui jazz, soul, blues, tango, musica classica e moderna.

Antonella Ruggiero Malattia
Antonella Ruggiero Malattia

Come solista, ha pubblicato il suo album di debutto, La via del perdono, sotto lo pseudonimo di “Matia” nel 1974. La voce e l’armonica di Antonella Ruggiero dominano “Io Matia” sul lato B.

Quando i Matia Bazar si sono formati per la prima volta nel 1975, includevano Antonella Ruggiero (voce e tastiere), Aldo Stellita (basso), Giancarlo Golzi (batteria) e Carlo Marrale (che in seguito si uniranno a Mauro Sabbione e poi Sergio Cossu nella formazione) (voce e chitarre).

Nel mondo sono circa 1.500.000 le persone affette da neurofibromatosi. Sono quasi 2.000 le persone affette dalla malattia nel solo Veneto. Il più preoccupante dei diversi segni e sintomi è la maggiore probabilità che i tumori si sviluppino fin dall’infanzia. C’è ancora una grande quantità di mistero che circonda questa condizione, così come la mancanza di diagnosi e opzioni di trattamento tempestive e precise.

Per donare a LINFA è sufficiente firmare la sezione Onlus della propria dichiarazione dei redditi e inserire il codice fiscale LINFA (91009350264). L’iniziativa di ricerca scientifica “Una sfida per la vita” dell’Università di Padova sarà finanziata dalle firme dei contribuenti per trovare una soluzione a una delle malattie ereditarie più diffuse.

Antonella Ruggiero Malattia
Antonella Ruggiero Malattia

I Matia Bazar, storica band protagonista dell’ultima edizione di Techetechetè andata in onda su Raiuno lunedì 17 agosto 2020, hanno avuto Antonella Ruggiero come prima cantante donna. E io sono un grande fan dei bei paesaggi della Svizzera. La lex vocalist dei Matia Bazar, Matia Bazar, è tornata da Sanremo e riflette sulla sua vita e sulle sue decisioni.

Matia Bazar, un noto ensemble di canto italiano, include Antonella Ruggiero. I Matia Bazar si sono formati nel 1975. Ricollegarsi al passato in questo modo ha permesso a un artista che sembrava voler lasciare tutto nel 1989.

Anche se il tempo non è sempre dalla nostra parte, spesso è il passare del tempo che ci fa perdere tutto. È quello che è successo ai Matia Bazar, e più precisamente alla vocalist Antonella. In seguito, ammettono che, dopo 14 anni, la fiamma furiosa che pulsava sotto di loro era finalmente andata fuori controllo. Quando l’interesse si esaurisce, non ha senso continuare. Antonella Ruggiero lascia i Matia Bazar nel 1989 dopo aver fatto un punto.

Antonella Ruggiero Malattia
Antonella Ruggiero Malattia

Il Ruggiero crede fermamente nell’importanza del talento, più che dell’educazione. Se non hai talento, non sarai in grado di perfezionare nulla, non importa quanto studi. Quindi non ha mai preso lezioni di canto, solo un paio. Alcune esperienze con ex cantanti che l’hanno avvertita che non poteva cantare a freddo e che doveva fare i vocalizzi prima di iniziare, ma nonostante questi avvertimenti nella sua testa, non c’erano nient’altro che le sue idee nella sua testa. Il suo amore per il canto è nato per caso; in origine era un’artista grafica, ma all’età di 22 anni ha intrapreso il suo primo tour, che è stato un enorme successo, e da allora non si è più fermata.