Natasha Simonini Malattia

Natasha Simonini Malattia, Non è riuscito a spegnere le 35 candeline sulla torta di compleanno. Natasha Simonini, una figura amata nella comunità LGBT+, è morta settimane prima del suo 35° compleanno a causa della sua partecipazione alle famigerate feste di compleanno di Bambola Star. Katuxa Close, un caro amico e voce dei video virali, ha dato questa mattina la notizia della sua morte.

A dare la notizia sui social è stata l’annunciatrice ufficiale dei film virali che l’hanno resa famosa, Katuxa Close. Katuxa ha fatto il giro di Internet in pochi secondi con le seguenti dichiarazioni: “Ti adorerò per sempre. Grazie per essere mio amico! “Per ulteriori informazioni, consultare il seguente link:

Natasha Simonini Malattia
Natasha Simonini Malattia

La notizia della morte di Natasha ha lasciato Internet in uno stato di shock e molte persone si sono rivolte ai social media per renderle omaggio. I social sono stati inondati di omaggi e ricordi di Simonini, sia da parte di chi le è stato vicino, sia da chi ne è venuto a conoscenza solo a causa della viralità dei video in cui è apparsa sui social network.

Natasha Simonini è morta questa mattina, e Katuxa Close, che sui social ha comunicato la sua scomparsa, ha rivelato a Biccy.it di essere morta a causa delle difficoltà causate dal Covid.

La donna, nata in Brasile ma che ora chiama Viareggio a casa, è diventata famosa nell’estate del 2020 dopo che i video della sua festa di compleanno sono diventati popolari sulla pagina Next Kindred. Natasha Simonini è stata una semplice visitatrice in quelle occasioni, ma la sua personalità ha conquistato subito molti estimatori.

C’è stata notizia della morte di Natasha Simonini, amata membro della comunità LGBT nota per i suoi video virali che documentano i festeggiamenti del compleanno di Bambola Star. Tra poche settimane avrebbe compiuto 35 anni. Sui social, a dare la notizia Katuxa Close, conoscente “ospite” di Natasha: «La notizia peggiore. Grazie per l’amicizia che mi hai dimostrato”, lo è.

Natasha Simonini Malattia
Natasha Simonini Malattia

È morta Natasha Simonini, nota diva del web il cui video è diventato virale e l’ha resa famosa. Amici e colleghi di Biccy.it, noto sito di gossip in Italia, hanno dato la notizia della sua morte, citando Katuxa Close, personaggio televisivo e web e conduttrice dei celebri video di Natasha, come fonte. Ha scritto: “La notizia più triste, RIP Natasha Simonini, attraverso una foto condivisa sui social”. «Apprezzo la tua amicizia», dissi.

La causa della morte dell’artista è sconosciuta, ma data la sua giovane età di 35 anni, è possibile che sia rimasta uccisa in un incidente o sia morta per una malattia che la devastava da tempo.

Se n’è andata. La sua apparizione ai compleanni di Bambola Star l’ha resa un’icona nella comunità LGBT+. Pochi giorni prima del suo 35esimo compleanno, Katuxa Close, il suo amico di lunga data e annunciatore ufficiale dei video popolari, gli ha dato la notizia. La causa della morte è ancora sconosciuta e né l’amico né la famiglia hanno fornito dettagli precisi sull’accaduto.

VIAREGGIO. È morta Natasha Simonini, una delle influencer trans più famose di Instagram. Era originario del Brasile e da tempo viveva a Viareggio. Natasha ha chiuso il sipario, superando di poco il traguardo dei 35 anni. La notizia della sua scomparsa è “esplosa” ieri su internet.

Natasha Simonini Malattia
Natasha Simonini Malattia

Negli ultimi anni è diventata una star di Internet grazie ai filmati della sua partecipazione alle feste di compleanno di Bambola Star come ospite da red carpet, un’icona transgender che da anni spegne le candeline e allestisce strepitose kermesse al Priscilla Caffè. Ci riferiamo a Regina Satariano, leader della comunità transessuale belpaese, nata a Torre del Lago.