Monica Guerzoni Età

Monica Guerzoni Età,Per supportare il Corriere, Sarzanini e Guerzoni hanno fornito anteprime notturne che spiegano ciò che il governo prevede di fare per combattere il Coronavirus, descrivere i decreti imminenti del primo ministro ed evidenziare come le nuove restrizioni influenzeranno tutti in Italia.

Giorni con 6/8 milioni di visitatori unici sono stati registrati dalle statistiche del corriere. Corriere.it ha avuto una quota del 54% di Repubblica il 2 novembre e una quota del 75% il 20 novembre. Il post dei due giornalisti sul Natale ha attirato circa 1.200.000 visitatori unici domenica, 29 novembre. Gli spoiler su DCPM spesso superano 1 milione di visualizzazioni.

Mentre Repubblica ha tenuto a lungo il primo posto nelle notizie italiane, il sito web di Corriere lo ha superato più volte da settembre. Tuttavia, su base mensile, Repubblica e Corriere rimangono i primi due siti Web più visitati in Italia.

Monica Guerzoni Età
Monica Guerzoni Età

Monica Guerzoni è stata l’editor-in capo del liberale e ha lavorato a Videouno, l’Organizzazione delle notizie stampa di Roma. Come stagista nel 1992, ha lavorato con il Corriere della Sera per due anni prima di tornare nel 2000. Uno sguardo al politico seguito da uno sguardo alla cronaca della vita romana. Mentre seguono le azioni del governo su Covid-19 dall’inizio della pandemia, ha trovato l’esistenza di un “piano nascosto” del Ministero della Salute. “Ilaccount Celeste” gli ha ricevuto il premio Montale nel 1998 per una raccolta non pubblicata di poesia.

Come tirocinante presso la Gazzetta di Modena nel 1954, divenne un giornalista a Rai nel 1956, dove rimase fino al suo ritiro nel 1979. Ha lavorato a stretto contatto con Aldo Moro per quasi 19 anni, prima come segretario stampa e poi come portavoce e Americano delle comunicazioni.

Era il direttore della TV Radiocorrière dal 1969 al 1977. All’inizio del 1977 fu nominato direttore del secondo canale dei RADITAI, RAI Radio 2. Mentre è in carica fino al 1990.

Monica Guerzoni Età
Monica Guerzoni Età

Chiamate Roma 3131, nato il 7 gennaio 1969, e precedentemente condotto da Gianni Boncompagni e Paolo Cavallina, è stata la trasmissione radio di estremamente di successo trasmessa dal lunedì al venerdì dal 1981 al 1990 sotto la sua direzione. L’Hystrio Radiofonia Award è stato conferito a lui nel 1993.

Tra le sue molte opere sono il valore della Parola (SEI, 1988), una striscia di terra (Lucarini, 1990), la faccia nascosta (Lucarini, 1991), e l’uomo che sperava (Gribaudo, 1992), così come il 2008 Biografia Aldo Moro (Sellerio Editore), che sono state pubblicate da SEI.