Mario Draghi Malato

Mario Draghi Malato, Mario Draghi OMRI (nato il 3 settembre 1947) è Primo Ministro italiano dal 13 febbraio 2021. È un economista, banchiere, accademico e funzionario italiano.

Ex presidente della BCE (2011-2019), ha una vasta esperienza finanziaria. Dal 2009 al 2011 Draghi ha presieduto il Financial Stability Board e dal 2006 al 2011 ha ricoperto la carica di Governatore della Banca d’Italia.

Mario Draghi Malato
Mario Draghi Malato

Come economista accademico in Italia per molti anni, Draghi è poi diventato Direttore Generale del Tesoro italiano a Roma nel 1991 dopo un periodo presso la Banca Mondiale a Washington, DC.

Alla fine di un decennio in quella posizione, andò a lavorare per Goldman Sachs. Nominato governatore della Banca d’Italia nel 2006, vi rimase fino al pensionamento nel 2013.

Durante il suo periodo come Governatore, si è verificata la Grande Recessione del 2008 ed è stato scelto per presiedere il Financial Stability Board, che ha sostituito il Financial Stability Forum.

Il Consiglio europeo lo ha nominato presidente della BCE nel 2011 e si è dimesso da quelle posizioni. Durante la crisi dell’Eurozona, ha presieduto l’istituzione ed è diventato famoso in tutta Europa per aver dichiarato che avrebbe fatto “tutto il necessario” per evitare che l’euro fallisse.

Nel 2014, la rivista Forbes ha classificato Draghi come l’ottava persona più potente del mondo. Nel 2015, la rivista Fortune lo ha nominato il “secondo più grande leader”.

Inoltre, è l’unico italiano ad essere elencato tre volte tra le 100 persone più influenti del Time del 2013.

Nel 2021, Politico Europe lo ha classificato come la persona più potente d’Europa.

Quando è stato nominato “il più grande banchiere centrale dei tempi moderni” nel 2019, Paul Krugman lo ha detto.

[8] E a causa delle politiche di “salvatore” dell’euro durante la crisi del debito europeo, è ampiamente considerato il suo “salvatore”.

In qualità di presidente della Banca centrale europea (BCE), molte fonti gli hanno attribuito il merito di aver contribuito ad alleviare la crisi finanziaria dell’Eurozona. Da allora è stato soprannominato “Super Mario” dai media.

Dopo aver completato gli studi presso l’Università di Roma “La Sapienza” e aver completato gli studi presso il Massachusetts Institute of Technology, alla fine degli anni ’90 è stato Direttore Generale del Ministero del Tesoro.

Un breve periodo in Goldman Sachs, seguito dalla nomina a Governatore della Banca d’Italia, lo ha visto entrare a far parte del Financial Stability Forum (Financial Stability Council) nel 2005, del Consiglio Generale della Banca Centrale Europea nel 2009 e del suo Consiglio di Amministrazione nel 2010, e ha è anche membro del consiglio di amministrazione della BRI.

Mario Draghi Malato
Mario Draghi Malato

È stato Direttore Esecutivo per l’Italia della Banca Mondiale e dell’Asian Development Bank. Ci sono trenta persone nel suo gruppo.

Dal 1992 al 1993 è stato membro della commissione elettorale di Oscar Luigi Scalfaro al Colle: «Tangentopoli non è stata l’unica crisi della Prima Repubblica, ma Capaci è stata l’assalto della mafia al cuore dello Stato.

Ricordando un tempo che è stato “drammatico e indimenticabile”, “ha una reazione viscerale”. Silvio Berlusconi, ex rivale di Prodi, è riemerso 30 anni dopo ed è ora senatore a vita in nome della pacificazione.

«La candidatura dell’ex presidente del Consiglio alla carica suprema è stata solo un temporale invernale, nel sonno della democrazia si producono incubi, per il Cav. è come l’ultimo tentativo di trasformare una straordinaria carriera borderline nell’iconografia lineare di uno statista. ” Non sono un assassino e non ho animosità verso nessuno.

Da fan dell’equità, trovo che il record di Berlusconi di evadere le tasse, umiliare la mafia e far rispettare le leggi “ad personam”, solo per citarne alcuni, sia ridicolo alla luce di questo. Quindi cosa significa “pacificazione” ora che sono tutti nella stessa maggioranza di governo?” Non lo so.

Letta, intanto, esclude Salvini dalla considerazione come candidato alla presidenza a destra, mentre Bertinotti suggerisce un modo per trattare con papa Francesco a sinistra: «Per il carattere apostata della politica attuale, il Papa non può essere considerato super partes, come sostiene Vendola, è dalla parte dei poveri così come il Vangelo di Gesù Cristo.

L’unica cosa che posso dire è: “spero non sia una personalità estranea ai valori della nostra Costituzione, democratica e antifascista”, perché non ho identikit da offrire.

Mario Draghi Malato

Il presidente del Consiglio Mario Draghi e il ministro della Giustizia Marta Cartabia hanno incontrato questa mattina alle 11.30 in videoconferenza i genitori di Giulio Paola e Claudio Regeni e il suo avvocato Alessandra Ballerini Il tema principale di discussione è come attuare al meglio l’ordinanza del Gup di Roma, che sta al centro di questa discussione.