Dario Baldan Bembo Età

Dario Baldan Bembo Età, Il primo grande successo di Dario Baldan Bembo è stato il celebre tema strumentale Djamballà, colonna sonora del film del 1970 The Snake God, con protagonista Nadia Cassini.

Il conflitto con Augusto Martelli sul coinvolgimento di Baldan Bembo nella colonna sonora del film ha portato alla creazione di questo pezzo, che è stato ampiamente stroncato.

Dario Baldan Bembo Età
Dario Baldan Bembo Età

L’autore di Djamballà, Martelli, era iscritto alla Siae, ma Baldan Bembo ha avuto modo di dare più volte negli anni la propria versione dei fatti.

Solo una volta, parlando di una moglie, si è sbottonato: “Il rimpianto più grande? Dopo il mio primo matrimonio, ho fatto una luna di miele negli Stati Uniti. Il mio editore ha organizzato un incontro con me ai Paramount Studios. In ogni caso, non l’ho fatto t andare perché non ci credevo. Di conseguenza, ho iniziato ad avere più fiducia in me stesso”.

Difficile riassumere la carriera del musicista, che ha collaborato con numerosi artisti di rilievo, tra cui Celentano, Mia Martini e Lucio Battisti. È più sicuro fare affidamento sulle informazioni fornite sulla sua pagina Wikipedia.

La vittoria della Gondola d’Oro del Salone Internazionale di Musica Pop di Venezia del 1972 di Mia Martini con Donna Sola è stata commemorata in questo video tributo. Era la prima volta che mi esibivo davanti a un pubblico in un ambiente così prestigioso ed ero nervoso all’idea di salire sul palco e suonare il piano.

L’emozione mi ha quasi messo fuori combattimento. Una spinta di Luigi Albertelli mi ha buttato fuori dal locale. Devi rallentare, mi disse Natale Massara (il direttore d’orchestra) mentre correvo a finire il pezzo.

Molto sulla vita personale di Dario Baldan Bembo è un mistero, ma è stato sposato più di una volta. Infatti gli fu fatta un’offerta mentre lui e la sua prima moglie erano in viaggio di nozze; ecco le sue parole a Faremusic.it:

Bembo è nato a Milano il 15 marzo 1948. Da allora insieme al fratello Alberto esplora il mondo della musica. Dopo essere stato ispirato dalla madre, un’affermata pianista, fin da bambino l’artista ha dedicato la sua vita all’apprendimento del pianoforte.

Giurisprudenza è stata premiata per dimostrare il sogno della madre di farlo diventare avvocato dopo aver conseguito un diploma di istruzione classica.

Dario Baldan Bembo Età
Dario Baldan Bembo Età

Andò al Club Celentano nel 1970 e compose Djamballà, la sigla strumentale del film. È stato registrato lì. Aria, il suo album di debutto come cantautore, è stato pubblicato nel 1975. In totale, ha pubblicato nove album.

Durante il Festival Internazionale di Musica di Venezia del 1972, Dario Baldan Bembo ha ricordato che Mia Martini ha vinto la Gondola d’Oro con Donna Solo in occasione del Festival Internazionale di Musica di Venezia.

Per il pianoforte dovevo salire sul palco, e questa è stata la mia prima apparizione pubblica in un ambiente così prestigioso. Avrò un flashback delle mie emozioni. Ci è voluto un giro di Luigi Albertelli per spaventarmi a morte. Sei così vicino alla fine che Natale Massara (il direttore dell’orchestra) mi ha dato il segnale di avvertimento che diceva “‘Piano! Piano!'”

Per quanto riguarda la vita privata di Dario Baldan Bembo, è estremamente riservato. Un’intervista a faremusic.it con il cantante ha rivelato la sua decisione di annullare la luna di miele del suo primo matrimonio per evitare di firmare un contratto con la Paramount Records.

L’artista ha raccontato questo piano per illustrare il suo punto: “Qual è l’errore più grande che tu abbia mai commesso? Dopo il mio primo matrimonio, sono andato in luna di miele negli Stati Uniti. Il mio editore aveva organizzato per me un incontro con la Paramount .Non credi molto e non vai da nessuna parte.Da quel momento in poi ho imparato ad avere più fiducia in me stesso.

Dario Andereini è nato il 15 maggio 1948 da Sebastiano e Domenica Andereini a Milano, in Italia, sotto il segno del Toro. Ha settantuno anni.

Con il fratello maggiore, Alberto, ha iniziato ad esibirsi in discoteche e altri locali come pianista e tastierista durante i caldi mesi dell’anno.

Tra le composizioni più famose di Dario Baldan Bembo c’è Djamballà, un tema strumentale tratto dalla colonna sonora del film The Snake God.

Successivamente collabora con Lucio Battisti all’album Amore e non amore, dove incontra il batterista di Quelli Franz Di Cioccio e i due degli Equipe 84.

Battisti lo presenta a Bruno Lauzi, che scrive i testi di due sue canzoni che saranno cantate da Mia Martini: Piccolo uomo e Donna sola. Non è solo per il cantante che compone l’indimenticabile Minuetto.

Dario Baldan Bembo Età

Con “Tu cosa fai stasera”, terzo classificato al Festival di Sanremo del 1981, ha fatto la sua prima incursione nel panorama musicale internazionale. Nel 1985 torna a Sanremo con “Da quando non ci sei”, brano tratto dal suo secondo album.