Marco Tardelli Età

Marco Tardelli Età, Marco Tardelli è nato il 24 settembre 1954 a Careggine, in Italia, sotto il segno zodiacale Bilancia. È nato e cresciuto a Roma, dove ha mostrato un amore per tutta la vita per lo sport del calcio.

A 18 anni inizia la sua carriera da professionista al Pisa, dove gioca 41 partite e segna quattro gol. Dopo l’esperienza al Como, prima dell’arrivo alla Juventus è stata la svolta definitiva.

Marco Tardelli Età
Marco Tardelli Età

Il decennale di Tardelli nella rosa della Juventus prevede 259 presenze e 35 gol.

I suoi successi in quegli anni includono cinque scudetti (italiano e Uefa), due coppe Italia, una Coppa Uefa, una Supercoppa Uefa e una Champions League.

È noto soprattutto per il gol segnato per l’Italia nella finale dei Mondiali del 1982 contro la Germania, che è valsa loro una vittoria per 3-1.

Un commentatore sportivo di successo, in particolare sui canali Rai, ha segnato la fine della sua carriera sportiva.

È un ex calciatore e allenatore italiano, Marco Tardelli (pronuncia italiana: nato il 24 settembre 1954 Centrocampista di diversi club italiani nella sua carriera da giocatore, iniziando con il Pisa e passando per Como, Juventus, Internazionale e infine ritirandosi con il club svizzero San Gallo, ebbe una lunga e illustre carriera.

Dopo una brillante carriera da giocatore con la Juventus, in cui è stato cinque volte campione di campionato e ha vinto numerosi titoli di Coppa Italia, è stato uno dei soli tre giocatori nella storia a vincere tutte e tre le principali competizioni UEFA per club, insieme al compagno di squadra dell’Italia e della Juventus Antonio Cabrini e Gaetano Scirea.

Tardelli è stato anche una stella per la nazionale italiana. Ha gareggiato in tre Coppe del Mondo FIFA (1978, 1982 e 1986), vincendo il torneo del 1982 alla prima apparizione del suo paese.

Iconico: la sua celebrazione del gol nella finale della Coppa del Mondo del 1982 è ampiamente considerata una delle più memorabili nella storia della Coppa del Mondo. È scappato dalla porta tremante, piangendo, gridando “Gol! Gol!” e scuotendo selvaggiamente la testa. Inoltre, ha gareggiato ed è stato nominato nella squadra all-star del torneo a UEFA Euro 1980, dove ha concluso al quarto posto in casa.

Il torinese Tardelli è ampiamente considerato uno dei più grandi centrocampisti italiani di tutti i tempi e uno dei più grandi giocatori della sua generazione. È stato inserito nella Hall of Fame del calcio italiano nel 2015 dopo essere stato nominato 37esimo nel sondaggio UEFA Golden Jubilee nel 2004. Tardelli è stato nominato 37esimo nel sondaggio nel 2004.

Marco Tardelli Età
Marco Tardelli Età

Ex vice allenatore di Cesare Maldini, Tardelli ha iniziato la sua carriera manageriale con l’Italia Under 16.

Ha poi servito come capo allenatore della nazionale italiana di calcio Under 21, vincendo i Giochi del Mediterraneo 1997 e il Campionato Europeo Under 21 UEFA 2000, prima di tornare ad allenare a livello di club.

Dal 2008 al 2013 è stato vice allenatore di Giovanni Trapattoni nella nazionale di calcio della Repubblica d’Irlanda, mentre dal 2004 al 2005 è stato allenatore della nazionale di calcio egiziana.

Nonostante fosse nato destrorso, fin da bambino imparò ad usare la mano sinistra imitando il suo idolo Gigi Riva, che era mancino. Mentre giocava per il Como, Giovanni Trapattoni lo utilizzò come terzino sinistro; è stato poi spostato a destra per la Juventus. Il suo ruolo più importante, tuttavia, era quello di mezzala, dove prosperò.

Invece di essere associato allo stile difensivo dell’Italia, che era spesso associato al bullone, Tardelli è emerso come un centrocampista duro e tecnico all’inizio degli anni ’80 ed è stato ampiamente considerato tra i migliori al mondo nella sua posizione.

Ha terminato la sua carriera in Svizzera con il San Gallo prima di riattaccare definitivamente nel 1988. Nel 1989 è stato nominato allenatore dell’Italia Under 16, che ha guidato fino al 1990. È stato vice di Cesare Maldini nell’Under-Italiana 21 squadre nel 1990.

La stagione successiva assume la guida del Como in Serie C1 e la squadra viene promossa alle cadetterie per la vittoria agli spareggi. Il 13 giugno 1995, il Cesena, squadra di Serie B, lo ha nominato nuovo allenatore.

Assunto come capo allenatore dell’Inter nel 2000, fu licenziato l’anno successivo. Ha assunto la carica di capo allenatore dell’Egitto il 25 marzo 2004, ma è stato licenziato l’11 ottobre in seguito alla sconfitta dell’Egitto contro la Libia.

Giovanni Trapattoni, il suo ex allenatore di Juventus e Inter, lo ha scelto per servire come suo vice come allenatore dell’Irlanda nel 2008.

Quando Marco Tardelli è nato il 24 settembre 1954, era un difensore o centrocampista della nazionale italiana.

Marco Tardelli Età

Come membro dei Bianconeri Tardelli, Tardelli ha vinto tutte e tre le principali competizioni UEFA ed è diventato uno dei soli tre giocatori a farlo nella storia di questo sport.

La sua nazionale ha vinto la Coppa del Mondo FIFA 1982 e 2004 ed è arrivato 37esimo nel sondaggio UEFA Golden Jubilee Poll, un sondaggio online per onorare i più grandi giocatori d’Europa.