Malattia Della Rettore

Malattia Della Rettore, In realtà, la talassemia, che aveva riconosciuto in numerose occasioni, aveva accresciuto la sensibilità della sua immagine clinica di paziente oncologico.

La talassemia, si rese conto, aveva ostacolato la procedura di trattamento contro il cancro al seno.

Non solo, ma contestualmente a questo corso si è verificato il lockdown iniziale conseguente alla pandemia di Covid-19.

Malattia Della Rettore
Malattia Della Rettore

Poiché sono talassemia e quindi non posso correre rischi, anche il mio oncologo è stato disposto a mandarmi a casa”, ha confessato il rettore, indicando il momento difficile che sarebbe accaduto a marzo 2020.

“Anche il mio oncologo era disposto a prendimi e portami a casa’, ha continuato.

Sebbene Donatella sia riuscita a tenere sotto controllo la sua malattia con una dieta equilibrata, non mangia né pesce né carne da anni a causa del suo vegetarianismo.

Claudio Rego, coniuge del Rettore dal 1977, è sempre pronto a dare una mano ogni volta che ha bisogno di assistenza.

Donatella Rettore, in quanto partecipante al festival creativo di Sanremo 2022, potrebbe subire qualche disagio durante il concorso canoro, secondo gli organizzatori.

Durante la sua apparizione al settimanale Di Più, la cantante ha affermato di non essere stata in grado di fornire la sua regolare trasfusione di sangue, essenziale per la sua sopravvivenza.

La talassemia, una malattia del sangue che colpisce tutte le difese immunitarie e che fa sentire regolarmente stanca la sessantaseienne, è la malattia che sta attualmente combattendo.

Non è possibile curare la condizione di Donatella Rettore, tuttavia può essere gestita e curata con regolari trasfusioni di sangue.

Malattia Della Rettore
Malattia Della Rettore

Per l’illustrazione di accompagnamento, il terrore di non essere in grado di sconfiggere la malattia è servito da ispirazione.

“Ti adoro”, dice, esprimendo la sua profonda gratitudine a tutti i suoi fan e ammiratori, sia di persona che attraverso il suo lavoro di artista.

Ciao a tutti! Ti adoro! Alla fine del suo post, sembrava quasi che stesse dicendo addio. Poi c’è la questione del ricorso. Non è in prima linea nella mente di suo marito quando pensa a lei.

Ai fan, agli amici e ai follower di Claudio viene chiesto di “prendersi cura di Claudio, ma non chiamarlo ora mentre è già turbato dal suo Diù”, come istruisce Rettore.

Il rettore si sta preparando per la seconda operazione e la battaglia per la vita di sua moglie, temendo che sarà inondato di telefonate sul suo stato. Spera che così facendo, sarà in grado di offrire informazioni sulle sue condizioni a tempo debito.

Il Rettore soffre di una malattia che ha indebolito il suo sistema immunitario e, di conseguenza, ha bisogno di trasfusioni di sangue mensili per mantenersi in salute.

La sua battaglia contro la talassemia, una malattia del sangue che le compromette il sistema immunitario al punto da renderla sempre stanca, è durata circa trent’anni per la cantante 66enne.

Nonostante il fatto che la talassemia sia una malattia incurabile, le regolari trasfusioni di sangue possono migliorare la qualità della vita complessiva di un paziente.

Malattia Della Rettore

Nove centri di ricerca provenienti da tutta Europa, Asia e Stati Uniti hanno preso parte agli studi clinici della terapia nell’anno 2016.

Questo studio ha incluso otto bambini di età inferiore ai 12 anni e quindici persone di età compresa tra i 12 e i 50 anni, tutti dipendente dalle trasfusioni di sangue al momento dell’inizio dello studio.