Celestino Vietti Altezza

Celestino Vietti Altezza, Quando il suo collega membro della VR46 Academy Nicol Bulega non è stato in grado di competere nel Gran Premio del Giappone, è intervenuto.

La settimana successiva è salito sul podio a Phillip Island e ha concluso la stagione con un 10° posto a Valencia.

Nonostante abbia gareggiato in 14 gare in meno, Vietti ha concluso con sei punti in più rispetto a Bulega.

Celestino Vietti Altezza
Celestino Vietti Altezza

Mentre Vietti ha gareggiato a tempo pieno nel Campionato del Mondo Moto3 nel 2019, l’impressionante prestazione da rookie di Bulega gli è valsa una promozione nel Campionato del Mondo Moto2.

Nonostante avesse iniziato la stagione al sesto posto, Vietti ha concluso la stagione con 135 punti, che includevano tre terzi posti a Jerez, Barcellona e Motegi. È stato nominato rookie dell’anno dopo aver terminato la sesta stagione nella classifica del campionato e aver vinto il rookie of the year.

L’esame di recupero sarà per lo più sostenuto anche da altri. Sam Lowes, partito dalla prima fila, ha lottato con Ogura e Fernandez per tutta la gara.

Il suo ultimo tentativo sul giro di allontanarsi dal giapponese è culminato in una collisione con uno dei concorrenti.

A causa del brusco rallentamento dell’inglese per permettere a Fernandez di sorpassare, il giapponese è scivolato più indietro, inseguendo un ottimo Tony Arbolino, che è stato in grado di mantenere il contatto con il gruppo inseguitore per tutta la gara.

Vietti aveva però già tagliato il traguardo ed era soddisfatto dell’isolamento che aveva trovato. Questo è stato uno dei giorni più memorabili nella storia della Moto2, e sarà ricordato per molto, molto tempo a venire.

Celestino Vietti Altezza
Celestino Vietti Altezza

Nonostante abbia vinto la sua prima gara di categoria al Parco Chiuso, il pilota ha dichiarato di aver capito cosa doveva fare appena uscito dalla prima curva della gara se voleva prendere il comando.

«Abbiamo fatto un lavoro fantastico nelle prove libere 3 per le qualifiche, ma non mi aspettavo di essere in testa per l’intera gara.» Poiché eravamo in testa, abbiamo dovuto impegnarci il più possibile al primo turno.

Tutti coloro che hanno riposto in me la loro fiducia, in particolare gli sponsor, meritano il mio apprezzamento.

Grazie a tutti per la dedizione e il duro lavoro “”Ha fatto notare al gruppo”, ha spiegato.

“E’ un’esperienza bizzarra e surreale. Ho spinto forte all’inizio della gara, ma volevo risparmiare le gomme per l’ultimo tratto di gara.

Mi è venuto in mente di pensare al passaggio di Binder quando ho notato che Pol si stava impegnando.

Quando sono stato a poca distanza da lui, ho capito che era ora di passare in vantaggio: ho passato la palla a 1 e la gara è andata avanti per un po’ di più. Prendo a cuore questa vittoria in memoria di Fausto, che dall’alto ha sacrificato tanto di sé.

Tutti i membri dell’equipaggio hanno svolto un lavoro eccezionale e vorrei esprimere la mia gratitudine a tutti loro. “Enea è stato trasferito nel parco chiuso”, spiega ulteriormente.

Un pilota con una consapevolezza folle, Alberto Giribuola al suo fianco, e una scelta sulla griglia di partenza che ha fatto la differenza anche nei confronti di Andrea Dovizioso: la scelta della media posteriore rispetto alla morbida, sono stati tutti fattori determinanti per la sua vittoria.

Celestino Vietti Altezza

Enea ha dato segni di essere un grande cavallo anche se finora siamo appena alla prima gara della stagione.