Malattia Figlio Kledi

Malattia Figlio Kledi, Nonostante suo figlio Gabriel abbia solo pochi mesi, Kledi ha fatto la sua prima rivelazione pubblica sulla malattia di suo figlio lunedì sui social media.

È stato un atto di fede da parte loro che il loro piano “può servire da incoraggiamento a madri e padri su un percorso simile al nostro”.

Malattia Figlio Kledi
Malattia Figlio Kledi

Diverse settimane dopo la nascita del loro secondo figlio, la coppia ha ricevuto una diagnosi complessa che ha dato inizio al loro “calvario”, nelle parole dell’ex ballerina:

Sapevamo che il percorso per la guarigione sarebbe stato lungo e arduo quando alla fine siamo stati dimessi dall’ospedale dopo più di un mese e mezzo di terapia intensiva e vari test.

Il nostro bambino è stato subito inserito in un programma riabilitativo precoce, che ci ha permesso di comprendere a fondo come aiutarlo al meglio attraverso il gioco e la stimolazione mirata.

Secondo la diagnosi data al bambino, l’infiammazione del sistema neurologico ha colpito sia le meningi che il cervello.

Poiché credono che il piano del figlio possa essere di aiuto ad altri che stanno vivendo simili difficoltà, la coppia ha deciso di pubblicarlo nella speranza di fornire incoraggiamento e ispirazione:

Quando è tornato a casa, i suoi genitori erano “consapevoli che il percorso di recupero sarebbe stato lungo e difficile”, come dicono loro. Anche se le parole “tutto è semplice” fossero vere, non ci servirebbero perché non crediamo nella neuroplasticità del cervello di nostro figlio e nella sua determinazione senza limiti. la lealtà e l’amore sono i più potenti stimolanti dell’apprendimento, secondo la ricerca.

Dopo di che, secondo Kledi, “abbiamo subito intrapreso un percorso riabilitativo precoce che ci ha permesso di comprendere appieno come curare efficacemente il nostro bambino attraverso il gioco e la stimolazione mirata”.

La neuroplasticità, la forza di volontà illimitata del nostro piccolo guerriero, la coerenza e l’amore come il più potente stimolante dell’apprendimento sono tutte cose in cui abbiamo completa fiducia”.

Di conseguenza, abbiamo deciso di raccontare il nostro piano al resto del mondo. La sensazione di toccare il fondo può essere opprimente in queste situazioni e può essere difficile rimettersi in piedi dopo che si sono verificate.

Malattia Figlio Kledi
Malattia Figlio Kledi

Hai la capacità di fare la differenza nella vita di tuo figlio attraverso le persone di cui scegli di circondarti e i professionisti che assumi.

Kledi ha affermato che il bambino aveva la febbre alta e aveva gravi convulsioni appena tredici giorni dopo il parto, secondo lei.

Subito dopo, le cose iniziarono a deteriorarsi rapidamente. A causa dei sintomi della condizione, il bambino è stato ricoverato in ospedale e vi è rimasto per un mese e mezzo.

Nella famiglia del frugoletto, non c’è niente di più eccitante dell’avvento di un nuovo membro, e niente di più straziante che assistere a quel membro soffrire e sentirsi impotente.

A causa della febbre alta e delle violente convulsioni di Gabriel, i medici hanno scoperto che aveva una meningoencefalite 13 giorni dopo la sua nascita. Questo segna l’inizio di un viaggio che ci sottoporrà alla prova definitiva del nostro carattere “…..

“Le persone che scegli di avere al tuo fianco, così come gli esperti che fanno affidamento sulla crescita di tuo figlio, possono fare la differenza”, aggiunge Kledi, che è sposata con Charlotte e ha un altro figlio con lei.

La nostra gratitudine per avere Gabriel al nostro fianco, che serve costantemente a ricordare quanto sia preziosa la vita, è impossibile da esprimere in forma scritta.

Non vogliamo fingere che tutto sia semplice, ma crediamo fortemente nella neuroplasticità, nella forza di volontà illimitata del nostro piccolo combattente, nella forza della tenacia, e nel potere dell’amore come i più efficaci stimolanti dell’apprendimento.

Dopo aver considerato tutto questo, abbiamo deciso di rendere pubblico il nostro piano.

“Gabriel mostrava segni di meningo-encefalite a 13 giorni dal parto, una diagnosi difficile da fare”, spiega il medico. Questo segnò l’inizio di quella che sarebbe stata una battaglia lunga e difficile.

Malattia Figlio Kledi

Un ex giocatore di basket professionista di nome Kledi Kadiu e sua moglie Charlotte Lazzari hanno accolto il loro secondo figlio il 29 agosto dello scorso anno, con la nascita di Gabriel.