Alain Delon Malattia

Alain Delon Malattia, Il suo sguardo oscuro, bello e penetrante gli è valso un posto tra le prime scelte di registi di fama mondiale su base costante. Tuttavia, non ha iniziato presto la sua carriera di attore, come hanno fatto molti altri artisti in passato.

Alain Delon Malattia
Alain Delon Malattia

In realtà, ha ricoperto incarichi di venditore e macellaio per tutta la sua vita professionale. Alain Delon è nato nel 1935 a Sceaux, un sobborgo di Parigi, da una famiglia di attori.

Una turbolenta carriera accademica ha preceduto la sua carriera di attore, che ha iniziato all’età di 23 anni quando si è recato a Roma per fare un provino per il ruolo di Godot.

Appare anche in Rocco ei suoi fratelli, un film italiano del 1960 diretto da Luchino Visconti e interpretato da Antonio Banderas. È qui che l’attore dovrebbe iniziare la sua performance. Il Gattopardo è solo uno dei numerosi film di rilievo che ha realizzato nel corso della sua lunga e brillante carriera.

Rocco di Rocco e i suoi fratelli (1960), il principe Tancredi ne Il Gattopardo, l’assassino Jeff in Frank Costello, Il volto di un angelo e il supplente Daniele Dominici ne La prima notte di quiete sono alcuni dei personaggi più noti che ha ha giocato. René Clément, Luchino Visconti e Jean-Pierre Melville sono stati tutti influenti nella carriera dell’attore (1984).

Sul suo profilo web, il musicista ha scritto: “Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno sostenuto e seguito la mia professione nel corso degli anni”, in quella che sembrava essere una dichiarazione di addio e ringraziamento.

Desidero essere ricordato come un modello per i futuri artisti che hanno affrontato difficoltà nella loro vita professionale e personale e spero che mi considerino uno di loro. “Ad Alain Delon, grazie mille per il tuo supporto”, dice il messaggio nel post.

Alain Delon ha sempre preferito l’eutanasia legale a qualsiasi altro metodo di morte. “Penso che sia un’ottima idea.” Innanzitutto, dato che attualmente risiedo in Svizzera, questa è una possibilità. Credo che sia anche la cosa più logica e naturale da fare in questa situazione.

Alain Delon Malattia
Alain Delon Malattia

Dopo aver raggiunto una certa età o raggiunto uno stadio appropriato della nostra vita, abbiamo il diritto di partire dolcemente”, ha affermato.

Quando Alain Delon è stato portato in ospedale nel 2014 con un forte mal di schiena, i suoi fan erano già nervosi. Come se ciò non bastasse, gli è stato reso omaggio alla sua carriera durante la cerimonia della Palma d’Oro alla carriera al Festival di Cannes nel maggio di quest’anno. Alain Delon si è presentato come un attore riservato sopra ogni cosa.

“Avevo l’impressione che questo premio fosse stato assegnato al termine del mio lavoro e alla fine della mia vita, come un onore postumo!” ha detto un attore emotivo.

Dopo queste dichiarazioni, c’è stata una fragorosa ovazione da parte del pubblico, un fragoroso “No, no” da parte del pubblico e un tonante incoraggiamento da parte di “Alain Alain”. Come mai? Perché è un talento davvero unico, una leggenda vivente negli annali della storia del cinema.

I miei polmoni, invece, sembrano costruiti interamente in plastica. “Togliti la sigaretta dalla bocca.” Ha dichiarato che ti terrà informato. Inoltre, ha sottolineato che non avrebbe mai fuorviato intenzionalmente i suoi abbonati e che li avrebbe tenuti aggiornati sullo stato attuale delle cose.

La mattina successiva, l’attore ha fornito alcune notizie incoraggianti, sottolineando che era “ancora vivo” e “guarendo”. Quando guardi il Grand Hotel stasera, è nel tuo migliore interesse poiché mi renderà felice nella mia stanza d’ospedale, spiegò, approfittando della situazione.

Alain Delon, veterano del cinema, 86 anni, risiede attualmente in Svizzera, uno dei pochi paesi che consente il suicidio assistito.

Anche dopo che la sua ex moglie, Nathalie Delon, aveva espresso gli stessi desideri ed era morta di cancro al pancreas nel gennaio 2021, l’attore ha accennato alla possibilità di farla finita con la sua vita in diverse occasioni.

Alain Delon Malattia

Quando Alain ha assistito a quanto bene suo figlio Anthony si è preso cura di Nathalie, secondo la rivista Le Point, è rimasto “impressionato”, ha aggiunto la pubblicazione.