Nicolas Vaporidis Malattia

Nicolas Vaporidis Malattia, Sull’Isola dei Famosi, dove la solitudine e la lotta per la sopravvivenza regnano sovrane, in un’intervista a Ok Salute & Benessere, ha rivelato una condizione di cui soffre che potrebbe giovare per lui nella sua situazione attuale.

Nicolas Vaporidis Malattia
Nicolas Vaporidis Malattia

“Ho paura dei grandi gruppi di persone”, ha detto un nativo dell’isola che attualmente si trova in Honduras con un piccolo gruppo di colleghi famosi.

Sin da bambino ho una paura radicata delle discoteche, che è solo peggiorata con l’avanzare dell’età. Non posso partecipare a feste o altri raduni che potrebbero essere pericolosi per la mia salute. Ho il terrore delle altre persone. Molti dei miei amici più cari credono che “avrei dovuto essere trattato meglio”.

È normale rosicchiare un po’ quando i capelli iniziano a cadere all’inizio; quindi è normale smettere di mordicchiare e sembrare lo stesso, ma Nicolas ha osservato che vedersi cadere i capelli è stata una difficoltà per lui. Se pensi di essere Sansone, ricorda che il tuo potere non è nei tuoi capelli».

Vaporidis ha una fobia per grandi gruppi di persone e ne ha paura. Quando stavo crescendo, la mia nevrosi è diventata più grave e non potevo partecipare a feste o altri raduni potenzialmente pericolosi.

Sono terrorizzato dalle persone perché ho una condizione nota come demofobia. Ha affermato di essere in buona salute e forma fisica e che “i miei amici credono che dovrei essere curata…». Solo pochi anni fa, ha descritto la caduta dei capelli come un’enorme perdita che ha avuto una profonda influenza sul suo benessere.

C’era una grande quantità di pompa e di circostanze intorno alla perdita, che è stata una prova devastante per tutte le persone coinvolte. Ne sono rimasti solo pochi e li rivolgo con nome e cognome. Ora che sono scomparsi tutti, posso andare avanti con la mia vita come al solito.

Alla fine, adoravano il loro aspetto, quindi ho continuato a indossarli in questo modo da bambina.

Da circa 10 anni, ho in gran parte smesso di usare la protezione solare su viso e corpo e non ho intenzione di ricominciare. All’inizio rosicchi un po’, poi ti arrendi e alla fine non te ne frega niente e stai bene. Non esistono i capelli di Sansone e tu non sei un Sansone in alcun modo, forma o forma.

La demofobia, secondo l’enciclopedia Treccani, è definita come un’estrema antipatia verso grandi gruppi di individui.

Per determinare se la terapia è necessaria o meno per una malattia che può essere descritta in questo modo, è fondamentale capire dove si trova la malattia in termini di gravità prima di prendere qualsiasi decisione sul trattamento.

È normale rosicchiare un po’ quando i capelli iniziano a cadere all’inizio; quindi è normale smettere di mordicchiare e sembrare lo stesso, ma Nicolas ha osservato che vedersi cadere i capelli è stata una difficoltà per lui. Se pensi di essere Sansone, ricorda che il tuo potere non è nei tuoi capelli».

Nicolas Vaporidis Malattia
Nicolas Vaporidis Malattia

Sull’isola i rasoi elettrici sono stati consegnati da un concorrente del reality condotto da Ilary Blasi, in onda su Canale 5. A Floriana Seconds è stato impedito di parlare delle circostanze e di condannare Vaporidis per una giustificazione legale. Ma qual è esattamente il disturbo di cui soffre?

All’inizio è stato difficile per l’attore, che ha descritto il processo come segue: “Mordichi un po’, poi ti arrendi e alla fine… dai molto e ti senti ancora lo stesso”. Il potere di Sansone non viene dai suoi capelli.

Appare in aggiunta all’aspetto dei capelli di Nicolas Vaporidis. Molinari, come si è visto in “La notte prima degli esami”, soffre di demofobia, ovvero la paura di trovarsi in mezzo a una grande folla di persone. Lo stesso Vaporidis ha rivelato quanto segue a un diario sanitario:

In un certo senso, mi sembrava di vivere un’esperienza, come se stessi attraversando un lutto con tutti i rituali associati. Ne sono rimasti solo pochi e li rivolgo con nome e cognome. Ora che sono scomparsi tutti, posso andare avanti con la mia vita come al solito.

Alla fine, adoravano il loro aspetto, quindi ho continuato a indossarli in questo modo da bambina. “Ho sostanzialmente abbandonato la pratica di applicare la protezione solare sul viso e sul corpo negli ultimi dieci anni circa”.

Nicolas si è trasferito a Londra all’inizio degli anni 2000 per intraprendere una carriera nell’industria dell’intrattenimento. Appena rientrato in Italia si iscrive a un breve corso di recitazione e l’anno successivo debutta a teatro.

Nel 2002 Nicola Vaporidis ha esordito al cinema con Il brusio delle mosche, film diretto da Dario D’Ambrosi e interpretato da Annabelle Wallis.

Nicolas Vaporidis Malattia

Nicolas non ha mai smesso di lavorare grazie al successo di Night Before Exams nel 2005 e Night Before Exams-Today nel 2006, ed è diventato una figura familiare negli Stati Uniti.