Nicoletta Orsomando Malattia

Nicoletta Orsomando Malattia, Nicoletta Orsomando era affettuosamente soprannominata la “Signorina buonasera” per una buona ragione: i suoi 40 anni di carriera come conduttrice Rai si conclusero il 20 novembre 1993, quando annunciò il suo ritiro dalla rete.

Nicoletta Orsomando Malattia
Nicoletta Orsomando Malattia

Anche dopo il ritiro dalle scene nel 1993, ha continuato ad apparire sulla televisione italiana, in particolare nella serie ‘Domenica in’ con Lorella Cuccarini, nel documentario ‘La prova del cuoco’ con Antonella Clerici e nella serie televisiva ‘Hotel Patria ‘ con Mariolina Cannuli e Rosanna Vaudetti.

Il 21 agosto il presidente della Rai Marinella Soldi e l’amministratore delegato Carlo Fuortes hanno annunciato la sostituzione di Nicoletta Orsomando.

“Nicoletta Orsomando sostituirà quello che è stato per quasi 40 anni il volto stesso della Rai e per molti italiani la capacità di entrare nelle case di tutti con grazia, eleganza e delicatezza”, hanno affermato.

“Era come una vestale dello schermo televisivo”, avrebbe osservato Pippo Baudo di sua madre. È stata la prima annunciatrice dello show ed è stata descritta dalla stampa come una “donna bella e semplice”. Era conosciuta come “una vera amica dello schermo”.

A causa della morte di Nicoletta Orsomando, che è stata una delle più note emittenti Rai, si è molto dibattuto su cosa abbia causato la sua morte.

Un altro capitolo significativo della storia della televisione italiana è andato perso, lasciando un buco nel cuore di coloro che l’hanno conosciuta e amata nel processo.

La sua morte è stata ampiamente riportata dai media ed è morta all’età di 92 anni in un ospedale di Roma a seguito di una breve malattia, secondo fonti.

Nicoletta Orsomando Malattia
Nicoletta Orsomando Malattia

Maggiori informazioni sulla causa della morte o sulla malattia che l’ha colpita e portata via in così poco tempo potrebbero essere raccolte solo dai diversi giornali che hanno riportato la storia.

Secondo Orsomando, “due giovani attrici si erano contattate per presentare il festival, ma si sono subito rese conto che girare film non era sufficiente per quel ruolo. Di conseguenza, si sono avvicinate a me, che aveva precedenti esperienze con eventi canori”.

L’anno successivo ha collaborato con Jader Jacobelli al lancio di “Un disco per l’estate” e “La giornata parlamentare”. L’anno successivo, torna a dirigere “Un disco per l’estate”.

Federica Orsomando nasce nel 1957 dall’unione di Nicoletta Orsomando e del giornalista Roberto Rollino. Hanno divorziato negli anni ’70 dopo che una relazione di sei anni era giunta al termine.

Non ci sono ancora indicazioni su cosa abbia causato la sua morte, anche adesso, due giorni dopo che si è verificata. Dopo l’annuncio della sua morte, la sua famiglia e i suoi amici non hanno intrapreso altre azioni. A causa di una malattia, l’unica informazione che abbiamo su di lei è che è stata ricoverata in un ospedale di Roma e poi dimessa.

Ha anche recitato in film nei panni di se stessa, tra cui il film di Steno Piccola del 1955, interpretato da Alberto Sordi e Franca Valeri, e Tot lascia o raddoppia? di Mastrocinque, uscito l’anno successivo. È anche apparsa come l’annunciatrice di Fantastico nel film Parenti Serpenti del 1992, diretto da Mario Monicelli.

Nicoletta Orsomando Malattia

Suo padre, Giovanni Orsomando, clarinettista solista nella banda militare, la esortò a cercare una carriera nell’industria dello spettacolo. Nonostante avesse precedenti esperienze teatrali, fu solo dopo aver frequentato un corso di dettatura che riuscì ad ottenere un lavoro come conduttrice televisiva per la Rai.