Licia Nunez Figlio Perso

Licia Nunez Figlio Perso, Si è scoperto che era incinta quando era sola in bagno con un test di gravidanza e qualcosa è andato storto.

Licia Nunez Figlio Perso
Licia Nunez Figlio Perso

Appena arrivato in aeroporto, ha subito contattato il suo compagno, che era lì ad accoglierlo quando è arrivato. Quando lei lo informò di ciò che stava pensando, rimase assordantemente silenzioso finché non rispose: “Ci penserò un po'”.

A causa dello stress, la pressione sanguigna di Lygia è aumentata ed è stata portata in ospedale. In un taxi diretto all’ospedale, è stata informata della tragica notizia che le aveva spezzato il cuore.

Quando tenta di contattare il suo socio in affari, nessuno risponde al telefono. Dopodiché, si rifugia per un po’ in un’alcova, ma alla fine trova le forze per continuare.

È normale che una donna provi un’intensa angoscia dopo aver perso un figlio. L’agonia che Licia Nunez ha vissuto non è mai stata nascosta ed è ansiosa di creare una famiglia con la sua ragazza, Barbara, dopo anni di single.

La sua confessione: “Con lei voglio avere una sorella, la chiamiamo Elena o Beatrice, e voglio sentirla scalciare nel mio corpo”, dice. “Mi piacerebbe avere una femminuccia con lei”, dice.

A causa di un forte bisogno di essere amata, Licia si impegna a dedicare tutto il suo amore e le sue attenzioni alla bambina che prevede di poter scalciare dentro di sé in un futuro non troppo lontano.

Un nuovo inizio richiede di andare da soli. “È sinonimo di felicità.” La sua ultima confessione: “Tuttavia, se fosse in piedi di fronte a me in questo momento, non sentirei nulla”, ammette. “Ho sempre dovuto imparare a salire sopra le macerie”, dice verso la fine.

Uno di questi risultati è la morte di un bambino. Licia ha condiviso con il gruppo i dettagli della sessione settimanale Chi di Alfonso Signorini. Aveva una relazione con un uomo d’affari nell’anno 2003.

Nella quiete del suo bagno, sola con il test di gravidanza, qualcosa è andato terribilmente storto. Ha saputo di essere incinta a causa dell’incidente. Le sue labbra rimasero mute per un breve periodo prima di rispondere: “Ci penserò”. Ha chiamato il suo amante, che l’aspettava all’aeroporto, non appena è scesa dall’aereo.

Questa era la seconda gravidanza di Licia, ed era passato molto tempo dalla sua prima, che si era conclusa con un aborto spontaneo. Secondo Licia nel 2020, “sono salita su un taxi e, allo stesso tempo, ho chiamato l’uomo con cui ero”, ha ricordato in un’intervista.

Licia Nunez Figlio Perso
Licia Nunez Figlio Perso

Quando gli ho detto ciò che avevo appena affermato, tutto ciò che ha detto è stato: “Ho bisogno di pensarci ulteriormente”. È svanito nel nulla senza lasciare traccia. Sono corsa in ospedale all’ultimo minuto per salvarmi la vita.

Questo ha portato a una lunga cicatrice che non avrei mai voluto nascondere da quando l’incidente è avvenuto anni fa. Poiché anch’io sono vittima di tale angoscia, posso empatizzare. Dopo di che, ho iniziato a scendere.

I fatti potrebbero andare molto più indietro rispetto alla sua relazione di sei anni con Imma Battaglia, nota sostenitrice dei diritti delle coppie gay e lesbiche.

Sebbene siano passati 17 anni dall’inizio della loro storia d’amore, Licia Nunez afferma di non ricordarsene. “Non ricordo la nostra connessione”, dice. Nella sua amicizia e confidente Clizia Incorvaia, l’attrice è incoraggiata a continuare ad andare avanti nella sua vita professionale.

Nella casa del Grande Fratello, è stato rivelato che Licia aveva subito la perdita di un figlio nel 2003; tuttavia, ha assicurato agli spettatori che questa decisione non è stata presa per disperazione, ma piuttosto per desiderio d’amore tra lei e suo marito. È impossibile descrivere la sensazione di ricominciare da capo come qualcosa di diverso da “esaltante”.

Dal suo aborto, l’attrice ha visto un cambiamento significativo nella sua vita: “Per dieci mesi ho bevuto molto e ho pensato di essere ancora incinta”. La vita dell’attrice ha preso una svolta in meglio.” Dopo aver esagerato un po’ troppo una notte, sono inciampato e ho sbattuto la testa contro il pavimento.

Sono tornato al pronto soccorso. C’è di nuovo sangue sul pavimento. Questa volta, però, mi sono reso conto che non potevo più andare avanti così. Dopo un rigoroso processo di disintossicazione e diverse ore di sessioni per capire cosa fosse successo, sono finalmente riuscito a dormire.

Licia Nunez Figlio Perso

Durante la mia seduta di terapia, il mio terapeuta mi ha informato che le situazioni che mi avevano causato tanto angoscia sarebbero tornate. Quindi siamo tornati da dove siamo partiti.