Omar Figlio Orietta Berti

Omar Figlio Orietta Berti, A causa dei suoi problemi di salute, Osvaldo ha deciso di smettere di seguire Orietta Berti in giro per l’Italia. Al suo posto è subentrato Otis, il figlio: “Otis mi segue allo stesso modo del mio coniuge Osvaldo fino a qualche anno fa”.

Omar Figlio Orietta Berti
Omar Figlio Orietta Berti

Spetta a Otis, che è bilingue in inglese e spagnolo ed è esperto di tecnologia, sostituire il mio coniuge, che ultimamente ha perso la vista. Otis è una grande risorsa per la nostra famiglia. È più accuratamente affermato come segue: “La sua presenza nella mia squadra è fondamentale”, ha dichiarato il cantante in un’intervista.

Non abbiamo nemmeno informazioni sulla sua vita personale o emotiva. Sappiamo molto di Otis, sia personalmente che professionalmente, d’altra parte, perché è più aperto sulla sua vita. Uno dei trionfi di Otis è la carriera nel basket professionista di sua figlia Olivia, che sappiamo ora è nelle mani di una coppia sposata.

La madre di Omar e Otis Berti, Orietta Berti, è la madre dei fratelli Berti. Il primogenito di Orietta Berti, nato nel 1975, è in gran parte sconosciuto al di fuori della sua famiglia. Lui, come suo fratello, è un aspro critico dei costumi e delle tradizioni della famiglia.

È stato discusso tra lei e sua madre su come alleveranno i loro figli e forniranno loro un’istruzione che loro e la loro madre forniranno.

In una recente intervista, è stato descritto come “una specie di rettile preistorico” quando si trattava di trattare con altre persone. Omar, come suo fratello Otis, è chiamato con una “O”, che è una lettera prominente e consueta nella convenzione di denominazione della famiglia Berti.

Olivia era il nome datogli da suo padre, Otis. Un membro della band che suona la chitarra nel gruppo e ha un forte interesse per l’industria degli strumenti musicali è Omar, che è anche un musicista.

Nonostante le numerose richieste, non è riuscito a fornire a Orietta nessuno dei suoi nipoti, nonostante nessuno sappia cosa stia succedendo nella sua testa.

Otis, il cane di mio marito Osvaldo, era la mia ombra fino a circa due o tre anni fa. Ora, Otis mi segue ovunque io vada, proprio come mio marito.

Otis, che conosce bene sia l’inglese che lo spagnolo, ha assunto il ruolo di badante principale di mio marito perché non è più in grado di vedere chiaramente come una volta. “Per dirla in altro modo, la sua presenza nella mia squadra è assolutamente fondamentale”.

Omar Figlio Orietta Berti
Omar Figlio Orietta Berti

Non c’è niente di pulito nella loro relazione. Era accompagnata ai concerti dal suo manager, Osvaldo; ma, dopo una serie di interventi chirurgici agli occhi, è stata costretta a cedere a Otis il posto di manager.

Il più noto dei due è il più giovane Otis, che dal padre ha subentrato alla direzione dell’attività di Orietta. La madre di Berti è fermamente convinta che suo figlio sia “tecnico” e competente sia in inglese che in spagnolo quando si tratta di stare al passo con il lavoro di un artista di fama mondiale conosciuto solo con lo pseudonimo di Berti, noto in tutto il mondo.

Oltre ad ereditare la passione per la musica di sua madre, Omar fa parte di un gruppo rock. Nonostante abbia seguito le sue orme, ha scelto di stare fuori dal mondo dello spettacolo, il che spiega perché ci sono così poche immagini di lui online e ancora meno voci sulla sua vita personale e carriera professionale di quante ce ne siano sulla sua.

Omar Paterlini è stato categoricamente contrario a far parte dell’industria dell’intrattenimento per tutto il tempo che può ricordare.

Anche se non sembra avere alcun account sui social media, è evidente che ha ereditato la passione di sua madre per la musica.

La famiglia Berti ei suoi figli sono completamente dietro a Orietta, a differenza del fratello minore Otis, che accompagna sempre la madre nei suoi viaggi.

Omar Figlio Orietta Berti

“O” è una lettera prominente e tradizionale nella famiglia Berti; quindi, il nome di Omar, come suo fratello Otis, inizia con la lettera “O”. Olivia ha ricevuto il nome Olivia dallo stesso Otis, che lo ha scelto come omaggio a sua figlia.