Alessandra Ferri Eta Altezza

Alessandra Ferri Eta Altezza, Dopo aver vinto il Prix de Lausanne, concorso internazionale per studenti di danza nel 1980, è stata invitata a far parte del Royal Ballet come membro a tempo pieno nel 1981.

Alessandra Ferri Eta Altezza
Alessandra Ferri Eta Altezza

È stata nominata prima ballerina del Royal Ballet nel 1983, quando aveva solo 19 anni, e quell’anno ha ricevuto il Lawrence Olivier Award. Inoltre, la rivista Dance & Dancer e il New York Times l’hanno nominata ballerina dell’anno per le sue esibizioni nello spettacolo, che ha ricevuto in entrambe le pubblicazioni.

Alessandra Ferri è meglio conosciuta come ballerina, ma nel corso della sua lunga carriera si è anche cimentata in una varietà di altre attività professionali. Nel 1992, è apparsa in The Enchanted Moon , che è stato nominato e alla fine ha vinto la Palma d’Oro nella sezione Film musicali del Festival televisivo di Cannes.

Il musicista Sting ha collaborato con lei a Prélude, cortometraggio uscito nel 1998, un anno dopo aver collaborato con Fabrizio Ferri al libro Aria, che presentava fotografie scattate nell’isola di Pantelleria e restaurate digitalmente.

Dall’inizio della sua carriera di ballerina professionista, Alessandra Ferri si è dilettata in una varietà di altre attività professionali, tra cui recitazione e modella. Nel 1992, è apparsa in The Enchanted Moon , che è stato nominato e alla fine ha vinto la Palma d’Oro nella sezione Film musicali del Festival televisivo di Cannes.

La cantautrice Sting ha collaborato con lei a un cortometraggio intitolato Prélude nel 1998, ed è stata anche modella e coautrice del romanzo Aria, girato nell’isola di Pantelleria utilizzando la tecnologia digitale.

Si è esibita con la compagnia di danza classica moderna Eleonora Abbagnatto, che comprendeva, tra gli altri membri del gruppo, Carla Fracci, Alessandra Ferri e Ambra Vallo. Alessandra Ferri è rimasta affascinata dall’uso della linguistica da parte di McGregor.

Alessandra Ferri Eta Altezza
Alessandra Ferri Eta Altezza

Secondo lei, c’è una fase “prima” e “dopo” nella sua professione. È stato un momento di svolta significativo nella mia vita”, afferma l’autore. Immediatamente, sono diventato ansioso per le mie capacità fisiche per mantenere il suo comportamento irregolare e imprevedibile.

Alessandra Ferri è nata nella città italiana di Milano. Fu presso la Scuola di Ballo del Teatro alla Scala che ricevette la sua prima formazione, dopodiché passò alla scuola superiore della Royal Ballet School.

Ha gareggiato per la Royal Ballet School al Prix de Lausanne del 1980, dove le è stata assegnata una borsa di studio che le ha permesso di continuare la sua formazione dopo la competizione.

Oltre a opere classiche del 19° secolo, come Giselle, suona anche opere del 20° secolo, come Kennet MacMilan. Inoltre è stata prima ballerina del Teatro alla Scala dal 1992 al 2007, carica che ha ricoperto per 13 anni.

A Taormina, in Sicilia, il 10 agosto 2007, ha fatto il suo atto di addio prima di annunciare il suo ritiro dalle scene. Nel 2013 è stata responsabile della programmazione di danza per il Festival dei Due Mondi di Spoleto, quando si è esibita in The Piano Upstairs a Spoleto nell’ambito del Festival dei Due Mondi di Spoleto.

Mentre si esibiva con il Royal Ballet nel 1983, ha ricevuto vari premi e riconoscimenti, tra cui il Lawrence Olivier Award, il New York Times Dancer of the Year Award e una serie di altri riconoscimenti.

Nel 1992, la sezione film musicali del Festival della Televisione di Cannes ha assegnato a La luna incantata della Rai la Palma d’Oro, che è stata la più alta onorificenza del settore.

Alessandra Ferri Eta Altezza

Woolf Works, un balletto basato sulle opere di Virginia Woolf, è stato rappresentato alla Royal Opera House di Londra rispettivamente nel 2015 e nel 2017. Ha ricevuto il Laurence Olivier Award per l’eccezionale performance nella danza.