Lorenzo Venuti Malattia

Lorenzo Venuti Malattia, Prima di concludere con il suo lavoro, Lezzi ha inserito nei suoi scritti la seguente narrazione: “Chi mi conosce bene è consapevole del fatto che non sono insensibile agli stimoli esterni.

Lorenzo Venuti Malattia
Lorenzo Venuti Malattia

Non mi considero il tipo di persona che si diverte a tenersi per sé. C’è uno “strano mix” di insulti al proprio territorio, vergogna del proprio corpo e malattie oncologiche”.

Inoltre, la Fiorentina Calcio ha voluto mostrare il proprio sostegno alla coppia pubblicando sulla propria pagina ufficiale un messaggio che recitava così: “Tutti i compagni di squadra della Fiorentina, così come la Presidenza e il resto dello staff tecnico e dirigente, prolungano il loro impegno solidarietà e sostegno reciproco a Lorenzo Venuti e al suo socio in affari per le aspre critiche che hanno ricevuto attraverso varie forme di social media”.

Sulla scia della sconfitta della Fiorentina contro il Milan il 1 maggio, decisa con il punteggio di 1-0, sulla piattaforma social Instagram sono stati rivolti insulti al giocatore Viola Venuti e alla fidanzata Augusta.

Un utente in particolare ha fatto commenti orribili e violenti; ha augurato la morte e il cancro del terzino e ha insultato Iezzi per i suoi antenati napoletani. Ha anche augurato la morte e la malattia del terzino. Di chi è la colpa di questa situazione? Aver effettuato un test inadeguato a San Siro, secondo chi ha inviato il messaggio.

Dopo di che, la stessa Fiorentina ha deciso di mettersi in gioco nel conflitto rilasciando una dichiarazione di sostegno al suo socio: “In risposta agli insondabili insulti rivolti a Lorenzo Venuti e alla sua ragazza tramite i social, la Presidenza, l’intera Direzione, lo Staff Tecnico , e tutti i compagni di squadra della Fiorentina hanno espresso la loro solidarietà a Venuti e alla sua ragazza e la loro voglia di star loro vicino.

La società non sopporta in nessuna forma questo tipo di comunicazione, e collaborerà con il giocatore e il suo compagno al fine di individuare e punire i colpevoli”.

La società di proprietà di Rocco Commisso, inoltre, ha voluto comunicare la propria vicinanza al giocatore e al suo compagno nei seguenti modi: “In risposta agli indifendibili insulti rivolti via social a Lorenzo Venuti e alla sua ragazza, la presidenza, tutti della dirigenza, dello staff tecnico e di tutti i compagni di squadra della Fiorentina hanno espresso la loro solidarietà a Venuti e alla sua ragazza e la loro vicinanza.

Lorenzo Venuti Malattia
Lorenzo Venuti Malattia

La Società ribadisce la convinzione che l’onestà e la decenza debbano fungere da fondamento per tutto ciò che viene fatto, e ha chiarito che non tollererà messaggi di questo tipo. Starà invece spalla a spalla con il giocatore e il suo compagno nel perseguimento di ogni possibile iniziativa per garantire che i responsabili di tali comportamenti vergognosi siano prontamente individuati e puniti”.

Trascorso un po’ di tempo, in risposta al messaggio iniziale inviato dall'”hater”, la giovane pubblica una storia diversa con le seguenti istruzioni: “Continua a scrivere con calma”. Dalla polizia postale di Firenze, risponderò al tuo messaggio domani.

Un profilo da cui erano state scagliate oscenità è stato finalmente scoperto essere stato compromesso poche ore dopo, dopo essere stato ampiamente distribuito; questa rivelazione è stata la seguente: “Lei viene informato in modo informale che ho preso il controllo dell’account e che la password è stata modificata. In realtà, ho già sporto denuncia.

Una spiegazione cui la fidanzata di Venuti ha risposto così: “90! La paura”. Successivamente, il profilo è stato disattivato e non è più accessibile su Internet.

Nell’arco di poche settimane, il giocatore viola è stato bersaglio di un secondo giro di accuse e atti criminali che si sono diffusi sui social. A seguito della conclusione del match di Coppa Italia che Franchi ha ospitato tra la Juventus e la stessa Juventus, sono state avviate le prime indagini.

È stato un pallone in mezzo alla Toscana a girare la carambola su Venuti, che alla fine ha portato i bianconeri a portare a casa il trionfo.

Un nuovo caso è emerso, e questa volta riguarda l’ultima partita che la Fiorentina ha giocato in casa del Milan. Dopo essere stata eliminata dal gioco alla fine del primo tempo, Augusta Iezzi è stata oggetto di una raffica di critiche su diverse piattaforme social.

bestemmie e desideri malati, elencati nell’ordine in cui sono stati diffusi dalla giovane sui social, insieme al nome e cognome della persona che li ha fatti. Dopo aver lanciato una serie di insulti, un sostenitore pseudo-viola ha detto: “Hai un ragazzo in cancrena, preghiamo che muoia”.

Lorenzo Venuti Malattia

Ci sono anche altri che hanno un’opinione molto negativa dello stesso Venuti e gli augurano cattiva volontà, arrivando persino a desiderare la sua morte per mano di una terribile malattia. Spero sinceramente che tu non abbia idea di cosa significhi essere malati di cancro “Augusta Iezzi ha inviato una lettera in risposta a questi individui.