Genitori Di Stefano Cucchi

Genitori Di Stefano Cucchi, Venerdì mattina è successo qualcosa sull’autostrada Roma-Cividale”, ha dichiarato Ilaria Cucchi. Il veicolo è stato disossato, il che ha portato al suo spostamento in prima linea. I vetri di ogni finestra sono rotti.

Genitori Di Stefano Cucchi
Genitori Di Stefano Cucchi

La donna ha proseguito dicendo che, come diretta conseguenza di ciò, “sono finite tutte in ospedale”. Dopo essere stata trasportata all’ospedale di Civitavecchia, a Rita Calore, madre di Stefano e Ilaria, è stata diagnosticata una frattura alla clavicola e quattro costole rotte ed è stata ricoverata in ospedale.

D’altra parte, il ginocchio del padre è rimasto ferito. Al momento, le situazioni dei due partner ci sono sconosciute. Secondo Cucchi, dopo il trasferimento sono stati trasferiti in una struttura medica separata.

Secondo quanto ha scritto Ilaria Cucchi, “Un enorme veicolo si è scontrato con l’auto su cui stavano viaggiando i miei genitori, provocando una testa e una coda”. Ogni finestra ha una lastra di vetro in frantumi.

Mia madre e mio padre sono stati entrambi trasportati in ospedale, dove mia madre ha appena riportato una frattura alla spalla e mio padre ha avuto solo un infortunio al ginocchio. Anche i miei due assistenti sono stati portati lì dopo l’incidente.

Mentre sono in cura in un altro ospedale, sto cercando di ottenere maggiori informazioni su come stanno i miei due amici. Secondo la spiegazione fornita dalla sorella di Stefano Cucchi, “è scappato” l’autista di un veicolo che apparteneva a una società di investimento.

Le indagini sono condotte dalla polizia stradale, ma il dipartimento chiede che chiunque abbia assistito a qualcosa si faccia avanti.

In caso di collisione, l’auto che apparteneva alla famiglia Cucchi sarebbe uscita fuori strada di sua iniziativa. La forza dell’impatto con il guard rail sarebbe stata sufficiente a far esplodere i vetri.

Genitori Di Stefano Cucchi
Genitori Di Stefano Cucchi

Tuttavia, le indagini da ogni angolazione sono ancora in corso. Sabato padre Giovanni è rientrato nella sua casa di Civitavecchia, ma Madre Rita è ancora in ospedale per le cure alle costole rotte.

Per aggiungere al danno la beffa, la sorella di Stefano Cucchi ha affermato che “l’autista del veicolo dell’investitore è fuggito”, il che aggiunge un altro livello di complessità alla situazione. “Chi ha visto qualcosa si fa avanti: non è giusto che la faccia franca”, ha detto Ilaria Cucchi nel suo appello, e la polizia stradale “stanno indagando”.

Ha affermato che al momento non ci sono informazioni che possono essere fornite in merito allo stato di salute dei due compagni che appartengono ai coniugi.

Nell’ottobre 2009 il detenuto in attesa di giudizio Stefano è deceduto a seguito delle percosse subite. Per fortuna, i suoi genitori non hanno subito la stessa sorte del figlio.

Rita è stata ricoverata all’ospedale di Civitavecchia per diverse fratture alla clavicola e quattro costole, mentre il padre Giovanni è stato dimesso durante la notte dall’ospedale dopo aver ricevuto cure lì.

“Sto cercando di cogliere la situazione dei due amici che sono stati ricoverati in un ospedale separato”, ha affermato uno dei compagni. “I due compagni sono stati ricoverati in un ospedale diverso”.

L’automobilista coinvolto nell’incidente è riuscito a scappare, secondo quanto riferito dai carabinieri. “Le indagini sono in corso da parte dei vigili urbani”.

Sul conducente è in corso un lungo lavoro da parte degli inquirenti, che stanno cercando di mettere insieme quanto accaduto, interrogando i testimoni e cercando di determinare se le telecamere autostradali abbiano filmato o meno il passaggio del veicolo in questione durante l’incidente in questione.

Genitori Di Stefano Cucchi

La linea difensiva di Ilaria Cucchi era che “chiunque avrebbe potuto vedere qualcosa”. Per favore, mettiti a casa a tavola. Perché ti è permesso farla franca? Dopo pochi minuti dalla pubblicazione del messaggio, persone da tutto il mondo hanno iniziato subito a commentare e dare il loro sostegno.